Antonio Candiello


Leggi di piÙ

Chi sono

Mi chiamo Antonio (Anthony) Candiello, ho 53 anni, vivo a Marghera (Venezia), sono sposato e ho due figli. Se possibile, mi muovo in bicicletta. Nel tempo libero amo fare lunghe nuotate, meglio se in mare aperto.

Professione

Dopo la laurea in fisica ed il PhD in fisica teorica, mi sono occupato di ricerca nell’ambito delle alte energie. Seguendo la passione per l’informatica, sono passato a collaborare con le aziende e ad occuparmi di temi organizzativi, continuando a fare ricerca e innovazione sulle nuove tecnologie con Imprese, Pubbliche Amministrazioni ed Università: tra le attività ho collaborato con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare in progetti europei su digitale e cloud computing. Per Ca’ Foscari Venezia ho coordinato progetti regionali di eGovernment maturando una specifica conoscenza della Pubblica Amministrazione. Da qualche anno insegno economia e organizzazione aziendale all’Istituto Universitario Salesiano Venezia.

Impegno

Da quindici anni sono attivo con continuità ed in prima persona a tutela dell’ambiente contro le produzioni inquinanti a Marghera, con petizioni e sottoscrizioni, manifestazioni, scritti e azioni. Iniziando con le petizioni “Via il fosgene”, quindi come promotore del referendum contro il ciclo del cloro, poi con le azioni contro l’inceneritore SG31, quindi con le manifestazioni per il no al carbone, contro l’inquinamento da pm10, per una migliore gestione dei rifiuti e così via. Associazioni: Assemblea Permanente contro il Rischio Chimico, Forum dell’Aria, meetup Grilli Venezia (sono attivo su questi temi all’interno dell’M5S veneziano e regionale).

Interessi

Seguo con interesse tutto ciò che riguarda conoscenza scientifica, innovazione tecnica, fisica fondamentale, green economy, riscaldamento climatico / global warming.

Pubblicazioni

Ho all’attivo numerosi articoli scientifici e divulgativi e varie pubblicazioni come autore e coautore, tra cui le monografie: “Economia, organizzazione e qualità” (Venezia 2016), “Misurare l’innovazione digitale” (Venezia 2015), “Donne e Tecnologie Informatiche” (Venezia 2012), “Qualità e tecnologie informatiche per l’innovazione nelle PMI” (Milano 2006), “Socialità in movimento” (Padova 2006), “Laboratorio Marghera tra Venezia ed il Nord Est” (Venezia 2006). Maggiori dettagli su www.anthonycandiello.it.

Percorso di impegno per l’ambiente, nei comitati e per le politiche di innovazione

  • 2017/ottobre, sollecitazione come Forum dell’Aria a intervenire a riduzione delle pm10 sulla stampa locale;

  • 2017/aprile, organizzazione e partecipazione evento metropolitano aperto InFormAzione su inquinamento luminoso, illuminazione pubblica e danni alla salute;

  • 2017/marzo, articoloInfrastrutture smart & green per disinnescare l’emergenza ambientale”, A.C., rivista “Qualità” N.1/2017, pagg.8-15;

  • 2017/marzo, articoloPorto Marghera dopo 100 anni: a che punto siamo con le bonifiche?”, A.C. e V. Cantale, rivista “Qualità” N.1/2017, pagg.4-7;

  • 2017/febbraio, mobilitazione del Forum dell’Aria,

  • 2017/febbraio, sopralluogo con le consigliere regionali e comunali per verificare lo stato delle colonnine di ricarica elettriche a Venezia, cfr. articolo/intervista;

  • 2017/gennaio, organizzazione e parteciazione evento metropolitano interno attivisti InFormAzione su Veritas e legge elettromobilità, direttiva DAFI;

  • 2017/gennaio, supporto per mozioni/interrogazioni in regione e comune per la non applicazione legge su infrastrutture di ricarica per auto elettrica;

  • 2017/gennaio, innovazione, Veneto, analisi del problema dei fondi POR FESR 2014-2010 postSostegno all’innovazione ed alla ricerca in Veneto: criticità quantitative e qualitative” e supporto mozioni/interrogazioni in regione;

  • 2017/gennaio, flashmobSpolveriamoci” con le scope contro lo smog a Marghera, cfr. articolo sulla Nuova Venezia;

  • 2017/gennaio, ambiente, rifiuti, discariche, Marghera, postMarghera perde i suoi parchi urbani. Ma non certo i suoi rifiuti tossici!” su annullamento dell’Accordo Moranzani;

  • 2016/dicembre, ambiente, bonifiche, rifiuti, project financing, Marghera, post su transazione di 56 milioni a Sifa;

  • 2016/dicembre, ambiente, bonifiche, Marghera, analisi e denuncia sui giornali dell’inesistenza dei fondi del Patto per Venezia (post) e analisi dei tanti Patti (post) per città metropolitane e regioni;

  • 2016/dicembre, articolo/intervista su “La Nuova Venezia”, “Fondi per il marginamento indisponibili”;

  • 2016/settembre, flashmob “No Inceneritor Day” contro le ipotesi di un inceneritore Veritas a Marghera, cfr. post;

  • 2016/settembre, ambiente, presentazione alla stampa ed alle Istituzioni del dossier “Bonifiche a Marghera” con il Gruppo di Lavoro Ambiente del meetup “Grillivenezia”, qui il video e l’intervista , e articoli: Nuova Venezia, Corriere Veneto; cfr. mozione in Comune di Venezia;

  • 2016/luglio, articoloEmergenza climatica ed inquinamento locale: da rischio ad opportunità per una trasformazione del Nord Est”, A.C., su rivista Veneto Nordest di CGIA Mestre n.45, pagg.83-120;

  • 2016/febbraio-aprile, organizzazione dei quattro incontriToxic Venice”, con il GdL Ambiente del meetup “Grillivenezia”, cfr. post e presentazione video:

    • evento toxic1Fonti primarie di inquinamento dell'aria: energia, industrie e riscaldamento”, Marghera, cfr. articolo sul corriere veneto, video toxic1,

    • evento toxic2, “Fonti primarie di inquinamento dell'aria: mobilità, porto e aeroporto”, Favaro Veneto, video toxic2,

    • evento toxic3, “Fonti primarie di inquinamento dell'acqua: contaminazione delle acque, bonifiche di Porto Marghera e risvolti alimentari dell'inquinamento lagunare”, Marghera, video toxic3,

    • evento toxic4, “Fonti primarie di inquinamento della terra: rifiuti urbani e industriali”, Mestre, video toxic4;

  • 2016/febbraio, testimonianza (al Liceo Guggenheim) e partecipazione alla Marcia per il Clima per “Il respiro della Terra”;

  • 2016/gennaio, lettera pubblicata su più giornali locali “La befana è arrivata! Ecco il suo carico di … carbone e polveri sottili!

  • 2016/gennaio, ambiente, pm10, campagna a difesa della salute dalle pm10 con mozioni per la fermata della centrale a carbone, cfr. post della befana “Tradizioni & Tradizioni”;

  • 2015/dicembre, ambiente, pm10, flashmob “Aria da morire” di associazioni ambientaliste, cittadini, consiglieri M5S a tutti i livelli, cfr. post e articolo/intervista;

  • 2015/maggio, evento di tree climbing per la presentazione del programma per Marghera e per la Regione Veneto;

  • 2015/maggio, incontro con i ricercatori di Veneto Nanotech, cfr. post su grillivenezia e articolo su “Il Gazzettino”;

  • 2015/marzo, organizzazione e partecipazione eventoCorruzione a norma di legge” alla presenza dell’autore, a Marghera ed a Chioggia;

  • 2015/marzo, mi sono candidato per la Regione Veneto. Qui il video di presentazione e tre video per spiegare le mie proposte su argomenti ben definiti: “Tecnologie Eco Compatibili e Reti Intelligenti”, “Innovazione e competenze per un futuro di benessere”, “Dati aperti e infrastrutture digitali”;

  • Approfondimenti sull’impatto epidemiologico con la Consulta della Salute del Comune di Venezia, cfr. pubblicazioni: …

  • 2015/marzo, articolo/intervista su “Il Gazzettino”, “Microalghe per la riconversione produttiva di Porto Marghera”;

  • 2015/febbraio, ambiente, bonifiche, rifiuti, organizzazione dell’eventoRiqualificazione di Porto Marghera: alghe, un'applicazione verso la sostenibilità”, cfr. post “Microalghe a marghera? Si può fare!”, post “M5S per Porto Marghera: il nostro progetto green” e video;

  • 2015/gennaio, partecipazione a trasmissione TV “Focus” su Rete Veneta quale candidato regionale, cfr. video: parte1 e parte2;

  • 2014/luglio, partecipazione a trasmissione TV “Focus” su Rete Veneta per M5S Venezia, video;

  • 2014/dicembre, partecipazione alle graticole candidati presidente di regione (qui a Venezia);

  • 2014/ottobre, co-organizzazione di quattro eventi di presentazione dei GdL Ambiente del meetup alla città, cfr. pagina sul meetup;

  • 2014/giugno, partecipazione alla manifestazione no grandi navi, cfr. pagina sul meetup;

  • 2014/aprile, organizzazione dell’evento sull’accumulo energetico con il GdL Ambiente, cfr. pagina e video sul meetup;

  • 2014/marzo, manifestazione contro l’olio di palma promossa da Earth Riot, cfr. pagina sul meetup;

  • 2014/gennaio, organizzazione e partecipazione eventoEnergia, un patrimonio di noi tutti”, cfr. pagina sul meetup;

  • 2014/gennaio, presentazione di migliaia di osservazioni al Piano Energetico Regionale, cfr. video intervista di TV7;

  • 2014/gennaio, organizzazione evento “Energia: un patrimonio di noi tutti” a Schio & Marghera, cfr. post su grillivenezia e video di introduzione al tema;

  • 2014/gennaio, referente del Gruppo di Lavoro Ambiente del meetup “Grillivenezia” (cfr. video di presentazione del GdL);

  • 2013/maggio, partecipazione evento vedi lista attività organizzato da Legambiente/Osservatorio Ecomafie, “Il danno ambientale: soggetti, vittime e normative”, IUAV, Venezia;

  • 2013/aprile, contribuisco a formare il GdL Ambiente Regionale;

  • 2012/novembre, partecipazione eventoIl giorno che cambiò Marghera” con il contributo “Riflessioni su Marghera tra passato e futuro”, articolo/intervista;

  • 2012/maggio, roadshow di presentazione del libroSocialità in movimento: collezione di prospettive e voci dal territorio del Miranese e della Riviera del Brenta a partire dall’esperienza progettuale J-Step”, 24 Maggio 2012, Comune di Camponogara, 25 Maggio 2012, Comune di Venezia, Municipio di Mestre, 7 giugno 2012, Comune di Noale, 15 giugno 2012, Apindustria Padova;

  • 2011/

  • 2010/ le azioni contro il modello “Marghera pattumiera” sotteso al progetto Alles/STE & SIMAR (2010-2012).

  • 2010/ no al carbone con i Grilli Venezia (2010),

  • 2010/luglio, relazioneScenari / Green Economy”, all’evento “Diritto ed Economia Verde – Globalizzazione e prospettive territoriali”, Rovigo;

  • 2010/gennaio, organizzazione con le associazioni del convegno a Marghera su inceneritori e salute, con prof. Tamino e Cavasin, cfr. video;

  • 2009/dicembre, #savevenice, manifestazione in zona industriale contro l’inceneritore SG31 di associazioni ambientaliste e grillivenezia, video;

  • le azioni contro l’inceneritore industriale SG31 (2009-2010),

  • 2009/ottobre, contributoLa rinascita possibile di una Marghera impossibile. L’industria chimica, la pesante eredità ambientale, l’impegno della comunità cittadina, il quadro attuale e … quale futuro?”, in S. Barizza (a cura di), “Marghera 2009 dopo l’industrializzazione”, Auser, 2009, citato anche su wikipedia, cfr. evento di presentazione alla Biblioteca di Marghera;

  • 2009/giugno, articolo/intervista su “Focus”, “Mostri permanenti: 10 tra i luoghi più contaminati d'Italia”;

  • 2009/maggio, presentazioneAmbiente e Salute a Venezia, Mestre e Marghera”, in III Commissione Consiliare del Comune di Venezia;

  • 2009/aprile, lezioni “Ambiente e Salute a Venezia, Mestre e Marghera” in Aula Magna all’ITIS Zuccante e quindi in Aula Magna all’Istituto Stefanini, Mestre-Venezia;

  • 2008/???, capitolo “Dal ciclo del cloro allo smog. Come proteggere la salute – la mappa dell’inquinamento veneziano”, A.C., in Benatelli, N. (a cura di), Quaderno della Consulta per la Tutela della Salute N.1/2008, “Prevenzione e tutela della salute pubblica. Raccomandazioni ed interventi globali contro le malattie degenerative”, Comune di Venezia;

  • 2008/dicembre, presentazione divulgativa “La mappa dell’inquinamento veneziano” al Forum Cittadini: Quale Salute a Venezia?, Ca’ Farsetti, Venezia, giovedì 20 novembre 2008;

  • 2008/novembre, lezioneEnvironment and Health: Recent Developments in Europe”, all’Advanced Training ProgramAir Quality and Health” Ambiente/SICP - BMEPB3, Venice International University, S. Servolo, Venezia;

  • 2008/giugno, lezioneMarghera: un modello di sviluppo in discussione, un laboratorio per sperimentare nuovi percorsi”, al Master interateneo 2008 “Regolazione dello sviluppo locale”, Università di Padova;

  • 2008/febbraio, lezioneMarghera: Evoluzione o Involuzione? Un modello di sviluppo in discussione, un laboratorio per ridisegnare il futuro”, Liceo Scientifico Statale “U. Morin”, Mestre-Venezia;

  • 2008/febbraio, presentazione del progettoSistema TEcnologico Partecipato (S.TE.P.) per l’informazione, la collaborazione e la comunicazione dei giovani della Riviera del Brenta e del Miranese”, Sala Consiliare, Comune di Camponogara (Ve);

  • 2007/dicembre, organizzazione/partecipazione manifestazione “Spolveriamoci 3.0” davanti alla centrale a carbone “Volpi” di Marghera (cfr. articolo) di Grillivenezia & associazioni ambientaliste;

  • 2007/novembre, contributoLa rinascita della comunità cittadina di Marghera. Il percorso di impegno civile innescato dall’emergenza chimica”, nel libro Barizza S. e Cesco L. (a cura di) “Marghera 1917-2007. Voci, suoni e luci tra case e fabbriche”, Comunicare & Stampa, Marghera, 2007;”

  • 2007/settembre, testimonianza dell’impegno a difesa dell’ambiente nello spettacolo di Beppe Grillo di Jesolo, cfr. foto;

  • 2007/settembre, presentazione “Marghera tra comunità urbana e sito industriale: un laboratorio di innovazione democratica”, alla Summer School “Per un progetto di sviluppo glocale, scenari evolutivi sostenibili”, Master in regolazione politica dello sviluppo locale, Università di Padova, Torreglia (Pd);

  • 2007/settembre, presentazionePorto Marghera trasformazione del territorio, ambiente e nuove opportunità” del libro “Laboratorio Marghera”, Marghera;

  • 2007/maggio, organizzazione/partecipazione evento “Spolveriamoci 2.0” di Grillivenezia & associazioni ambientaliste;

  • 2007/maggio, lezione al Master in “Regolazione politica dello sviluppo locale”, caso studio di Porto Marghera, Scienze Politiche, Università di Padova;

  • 2007/marzo, organizzazione/partecipazione manifestazione “Spolveriamoci 1.0” di Grillivenezia & associazioni ambientaliste;

  • 2007/gennaio, partecipazione/relazione alla seduta congiunta della IX & X commissione consiliare del Comune di Venezia “Protocollo d'intesa su Porto Marghera”;

  • 2006/dicembre, ciclo di eventi di presentazione del libroLaboratorio Marghera tra Venezia e il Nord Est”: Mestre, Centro Santa Maria Le Grazie, 15 dicembre 2006 (cfr. articolo); Venezia, Libreria Mondadori, 3 marzo 2007, Televenezia, 10 maggio 2007; Padova, Scienze Politiche, 25 maggio 2007;

  • 2006/dicembre, testimonianza sull’esperienza sociale di Marghera sui temi ambientali ai cantieri socialiDecrescita per il Veneto, un’idea per creare una nuova convivenza e tutelare beni comuni e democrazia”, Mestre;

  • 2006/maggio, referendum contro il ciclo del cloro (cfr. ad esempio la nota sul meetup);

  • 2006/maggio, partecipazione/relazione alla seduta congiunta della IX & X commissione consiliare del Comune di Venezia “Ammissibilità del Referendum e proposta di Sondaggio sul Ciclo del Cloro a Porto Marghera”;

  • 2006/marzo, relatore nell’ambito di un ciclo di sei conferenze contro l’inquinamento luminoso

  • 2006/aprile, articolo/lettera su Gente Veneta, “Il nostro sogno di una Marghera diversa”;

  • 2006/febbraio, incontro con l’allora Sindaco di Venezia Massimo Cacciari

  • 2006/febbraio, partecipazione/relazione alla seduta congiunta della IX & X commissione consiliare del Comune di Venezia “Esame problematiche e approfondimento sul ciclo della chimica”;

  • 2006/gennaio, partecipazione alla seduta congiunta della IX & X commissione consiliare del Comune di Venezia “Valutazione in merito alla proposta di referendum consultivo Comunale”;

  • 2006/febbraio, presentazione memoria sul referendum contro il ciclo del cloro;

  • 2005/dicembre, vengo nominato esperto della Consulta della Salute (nomina senza compenso); l’incarico durerà fino al 2010;

  • 2005/dicembre, componente della commissione scientifica del Premio Nazionale per la Responsabilità Sociale delle Imprese, Rovigo;

  • 2005/giugno, intervista su girodivite/oltrenews sul referendum contro il ciclo del cloro;

  • 2005/giugno, creazione partecipazione del Forum delle associazioni ambientaliste di Venezia;

  • 2005/aprile, pubblicazione e presentazione libro “Claudio Cogo: un esempio di impegno civico”;

  • 2005/febbraio, raggiungimento delle 12.625 firme, conferenza stampa e consegna al Segretario Comunale

  • 2005/gennaio, conclusione dei “Referendum Days”, contestuale alla presentazione del progetto “Cambieresti?” con lo spettacolo di Beppe Grillo al Palasport Taliercio;

  • 2005/gennaio, relazione al convegno “Rifiuti Zero” insieme a Paul Connet;

  • 2004/dicembre, lettera pubblicata dai quotidiani locali “Il referendum sulla Chimica serve ad avere un futuro migliore”;

  • 2004/dicembre, partecipazione al seminario di GreenpeaceDa Bhopal alla chimica del futuro”;

  • 2004/novembre, organizzazione ed avvio dei “Referendum Days” di raccolta firme certificate per il referendum contro il ciclo del cloro (ben 44 banchetti di raccolta nel comune di Venezia); pubblicato lo scritto sul ciclo del cloro;

  • 2004/ottobre costituzione del comitato promotore per il referendum contro il ciclo del cloro;

  • 2004/giugno, accompagnamento della troupe di TG2 Dossier per lo speciale “Bombe Ecologiche in barca nei canali industriali di Marghera (trasmesso il 10/10/2005);

  • 2004/giugno, partecipazione in TV a “Promesse & Fatti” di Antenna Tre Veneto come portavoce dell’Assemblea Permanente contro il Pericolo Chimico;

  • 2004/aprile, manifestazione in bicicletta al petrolchimico contro il pericolo chimico;

  • 2004/marzo, emissione del “Giornale N.2” dell’Assemblea Permanente con spiegazioni del ciclo del cloro e i dubbi sul progetto idrogeno a Marghera;

  • 2004/marzo, presentazione alla stampa del “controlibretto” di contestazione a quanto riportato nel libretto Arpav su Marghera;

  • 2004/gennaio, contestazione attiva della VIA per il raddoppio dell’impianto di produzione di cvm/pvc con manifestazioni, lettere ai giornali, assemblee e dibattiti pubblici; l’Assemblea verrà ricevuta dalla Commissione VIA Regionale;

  • 2003/dicembre, incontri con le scuole per sensibilizzare sul rischio chimico: ITIS Zuccante e Liceo Stefanini;

  • 2003/dicembre, uscita pubblica dell’Assemblea Permanente contro il Pericolo Chimico come soggetto portatore di istanze della comunità locale a tutela dell’ambiente;

  • 2003/novembre, manifestazione acquea contro il rischio chimico a Venezia e consegna finale al Prefetto (destinatario il Ministro dell’Ambiente) delle 12mila firme raccolte con la petizione “Via il fosgene da Venezia entro aprile 2004”;

  • 2003/novembre, raccolta firme contro il fosgene durante lo spettacolo “Bhopal” di Marco Paolini a Marghera (che è stato organizzato dall’Assemblea Contro il Pericolo Chimico di Marghera);

  • 2003/novembre, consegna di una lettera all’allora presidente della Commissione Europea Romano Prodi (a Mestre/Venezia per l’inaugurazione del Parco San Giuliano), per chiedere la rapida ratifica della direttiva Tolosa sul rischio chimico;

  • 2003/settembre, emissione della prima newsletter/mailing list periodica (settimanale/quindicinale) dell’Assemblea Permanente contro il Pericolo Chimico che da quel momento gestirò personalmente (con diverse centinaia di emissioni); vengono attivati altri strumenti come un sito web e, poi, alcuni documenti informativi;

  • 2002/dicembre, biciclettata di protesta da Marghera verso lo stabilimento Dow Chemical con consegna della lettera in stabilimento;

  • 2002/novembre, dopo il grave incidente alla Dow Chemical di Porto Marghera dove si è corso il rischio della fuoriuscita del letale fosgene, nasce un comitato cittadino che si da’ il nome di “Assemblea Permanente contro il Pericolo Chimico”. Da quel momento il comitato si è incontrato con continuità ed ha organizzato ogni sorta di approfondimenti, azioni e manifestazioni pubbliche a tutela della salute e della sicurezza dei cittadini dal rischio chimico;

Contatti